Incontro del teatro svizzero 2019 - 22/26.05.2019

GAIA GAUDI è invitata al 6° Incontro del Teatro Svizzero dal 22 al 26 maggio 2019 Gli spettacoli selezionati per l’Incontro del Teatro Svizzero 2019  La Commissione di selezione ha effettuato la propria scelta. Sette produzioni teatrali pr

TG TALK Teleticino 5 novembre 2018
 
Al TG Talk di Teleticino Gardi Hutter descrive il nuovo spettacolo GAIA GAUDI, che a Lugano, in occasione di LuganoInScena sarà presentato sabato 8 dicembre alle ore 20:30 e domenica 9 dicembre 2018 alle ore 16:00, presso la sala teatro del LAC.

 

GAIA GAUDI è invitata al 6° Incontro del Teatro Svizzero dal 22 al 26 maggio 2019

Gli spettacoli selezionati per l’Incontro del Teatro Svizzero 2019 

La Commissione di selezione ha effettuato la propria scelta. Sette produzioni teatrali provenienti da Coira, Berna, Zurigo, Lugano, Losanna e Ginevra verranno invitate all’Incontro del Teatro Svizzero, che quest’anno farà tappa in Vallese. Il festival è organizzato in cooperazione con l’Ufficio federale della cultura e si svolgerà in tre lingue nazionali e in quattro teatri vallesani associati. 

Nel periodo fra gennaio e dicembre 2018 i membri della Commissione di selezione hanno assistito a circa 220 rappresentazioni in Svizzera tedesca, Romandia e Svizzera italiana, prendendo in esame sia spettacoli della scena indipendente che di teatri stabili. Sette fra le produzioni teatrali più significative della scorsa stagione sono state prescelte dalla giuria e verranno presentate dal 22 al 26 maggio a Monthey, Sierre, Sion e Visp nell’ambito dell’Incontro del Teatro Svizzero.

ANTIGONE :: COMEBACK
Alle prove con Weigel e Brecht
Testo: Alexandra Althoff, Lothar Kittstein, Bernhard Mikeska (RAUM+ZEIT)
Regia: Bernhard Mikeska
Produzione: Theater Chur e RAUM+ZEIT
Link

Café Populaire
Testo: Nora Abdel-Maksoud
Regia: Nora Abdel-Maksoud
Produzione: Theater Neumarkt, Zurigo
Link

Coco - Ein Transgendermusical
Testo: Alexander Seibt
Regia: Stefan Huber
Produzione: Konzert Theater Bern
Link

Gaia Gaudi
Di e con: Gardi Hutter & Co. 
Regia: Michael Vogel
Coproduzione: Theater am Hechtplatz, Zurigo; LuganoInScena, Lugano; Theaterhaus Stoccarda
Link

Les Misérables
Testo: Eric Devanthéry, da Victor Hugo
Regia: Eric Devanthéry
Produzione: Cie Utopia, Ginevra
Link

Phèdre!

Testo: François Gremaud e Romain Daroles, da Jean Racine 

Regia: François Gremaud 

Produzione: 2b company, Lausanna e Théâtre Vidy-Lausanne

Link

Sara - Mon Histoire Vraie (1)
Testo: Ludovic Chazaud 
Regia: Ludovic Chazaud 
Produzione: Cie Jeanne Föhn in coproduzione con il Théâtre de la Grange de Dorigny dell’Università di Losanna e il Petitthéâtre di Sion
Link


Consegna dei Premi svizzeri di teatro durante l’Incontro del Teatro Svizzero:

Il 24 maggio, al Théâtre du Crochetan di Monthey, l’Ufficio federale della cultura (UFC) conferirà i Premi svizzeri di teatro, fra cui il Gran Premio svizzero di teatro / Anello Hans Reinhart. I nomi di tutti i vincitori e vincitrici saranno resi noti dall’UFC il 25 aprile 2019. http://www.theaterpreise.ch/it/

L’Incontro del Teatro Svizzero allestisce inoltre un ricco programma collaterale:

Laboratori e tavole rotonde, incontri per favorire lo scambio d’idee e molto altro. Maggiori informazioni saranno disponibili a partire da metà marzo sul sito dell'Incontro del Teatro

I membri della Commissione di selezione 2019:  

Daniel Bausch (Verscio), Mathias Bremgartner (Berna), Marynelle Debétaz (Bienne), Marie-Pierre Genecand (Ginevra), Tobias Gerosa (Uster), Jean Grädel (Landschlacht), Daniele Muscionico (Zurigo), Brigitte Romanes-Deville (Vevey) 
Commissione di selezione

Per informazioni o domande potete rivolgervi a:

Sandrine Kuster, Presidente (Tel +41 78 820 50 83)

Kathrin Lötscher, Direttrice (Tel +41 76 390 26 22)

Glanz & Gloria, 16 september 2018, 18:51 Uhr
 
Im «Glanz & Gloria»-Studio begrüsst Salar Bahrampoori die Künstlerin Gardi Hutter und ihre Tochter Neda. Seit 40 Jahren begeistert Gardi Hutter als Clownin Hanna die Zuschauer im In- und Ausland. In ihrem neuen Stück tritt sie zusammen mit ihrer Tochter, ihrem Sohn und ihrer Schwiegertochter auf. Im Gespräch geben die beiden Künstlerinnen zu, dass diese Familienkonstellation ihre Vorzüge hat, aber auch Gefahren birgt. Zudem lässt sich das Duo in der Sendung zu einer spontanen «Ich oder Du»-Aktion hinreissen.

 

­